Consigli per decorare il proprio giardino

Otto consigli per rendere il proprio giardino perfetto

I proprietari di case e gli affittuari di buon senso sanno che un piccolo giardino sul retro può essere molto importante, anche se ha le dimensioni di un ripostiglio: il modo migliore per curare un piccolo ma funzionale spazio esterno è quello di preservare a curare tutti gli elementi essenziali; questo significa assicurarsi che il proprio cortile non diventi una discarica per tutta la spazzatura casuale che non si può inserire all’interno della propria casa. Ma andiamo al punto: volete sfruttare il massimo potenziale del vostro piccolo giardino? Ecco otto idee di decorazione che potranno aiutarvi.

Tavolo da bistrot

Il tavolo da bistrot è la soluzione più classica per un piccolo spazio che si vuole sfruttare per cenare o passare del tempo in compagnia. Non bisogna preoccuparsi degli spazi: del resto, i locali più conosciuti e celebri sfruttano gli stessi spazi per offrire tutto il meglio possibile. In altre parole: non sono le dimensioni che contano ma la qualità con cui si sfruttano. 

Curare l’illuminazione del proprio giardino

Luci graziose e decorative possono ravvivare qualsiasi spazio, ma funzionano particolarmente bene in un piccolo spazio chiuso: a dire il vero, illuminazioni di questo tipo sono ideali in un piccolo giardino sul retro, perché ci sono posti in cui ancorarle. Oltre tutto, sono molto comode e non occupano spazio sul pavimento, oltre che ad essere molto attrattive.

Panche portaoggetti e pouf

Le panche portaoggetti sono un must in un piccolo cortile posteriore e addirittura migliori quando hanno le ruote: in questo modo, pezzi mobili possono essere spostati all’interno o all’esterno. Ovviamente, i pouf – oltre che ad essere belli da vedere – offrono posti a sedere che occupano poco spazio. 

Fioriere sospese

Le grandi fioriere non trovano spazio all’interno della vostra abitazione o in nessun altro modo? Utilizzarle per il vostro piccolo giardino potrebbe essere la scelta migliore! Le fioriere in ceramica occuperanno preziosi metri quadrati a terra, quindi, per massimizzare lo spazio, pensate in verticale. Una parete con piante rampicanti o diverse fioriere impilate tra di loro offriranno uno splendido effetto visivo, oltre che lasciarvi tutto lo spazio a disposizione per godere del vostro giardino.

È possibile, inoltre, appendere fioriere sulla vostra recensione, in modo da darle un tocco di classe che farà sì che venga subito riconosciuta dai propri vicini!

Tavoli pieghevoli

Un set di tavoli pieghevoli in grado di espandersi qualora ci siano ospiti è perfetto se si vuole utilizzare il proprio giardino per feste o semplicemente per passare il tempo con amici e parenti: questi tavoli possono contenere, se espansi, una gamma di cibi e bevande mentre si intrattengono gli ospiti.

Dopo che la festa è finita, ovviamente, è possibile piegarli e nasconderli dietro un angolo in modo che occupino il minor spazio possibile. 

Carrellino su due ruote

Pensate di aggiungere un carrello da bar su ruote nel vostro piccolo giardino quando il tempo è bello: con un carrello rotante, non serviranno più tavoli fissi. In alcune situazioni, può essere il sostituto di un tavolino.

Potreste addirittura adottare una soluzione migliore, come un carrello con i lati pieghevoli, che offrono un vantaggio totale, in quanto vi daranno ulteriore spazio per contenere piatti cibo, tovaglioli cocktail.

Specchio da esterni

I progettisti d’interni hanno propagandato il valore di uno specchio, in grado di far apparire lo spazio più grande anche se è di modeste dimensioni: la stessa soluzione potrà essere adottata per un qualsiasi spazio esterno, e otterrà praticamente lo stesso effetto! Assicuratevi di scegliere uno specchio fatto di un metallo in grado di resistere alle intemperie.

Tende divisorie

Un piccolo giardino sul retro di solito significa trovarsi proprio accanto alla casa del vostro vicino: per mantenere intatta la vostra privacy, installate una serie di tende in tessuto resistente alle intemperie, come plastica o poliestere; se volete, potreste utilizzare none tende divisorie particolari, come lunghi fili di perline o tende in stile funky.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *